Grotta dei Fontana o Buso delle Anguane

Grotta dei Fontana o Buso delle Anguane

Secondo Fracasso (1930) questa grotta della Val Chiampo è assai nota per la leggenda delle anguane "specie di streghe maliarde che uscivano nella notte a lavare i loro stracci, chiacchierando e cantando per attirare i giovani nelle loro infide tane". Le anguane secondo i contadini della zona sono state confinate nelle loro tane dal Concilio di Trento. Questa leggenda, come altre simili, è diffusa in quasi tutte le cavità della zona.