Alessandro Faedo

Alessandro Faedo

Chiampo, 18 novembre 1913 – Pisa, 16 giugno 2001

Matematico e politico italiano

 

Faedo si laurea in Matematica nel 1936, alla Scuola normale superiore di Pisa, dove ottiene la cattedra di analisi matematica nel 1941. Dal 1954 al 1958 è direttore del CNUCE (Centro Nazionale Universitario di Calcolo Elettronico) e, per due volte, preside della facoltà di Matematica dell'università pisana. Promuove gli studi di Informatica a Pisa, fino ad istituire nel 1969 il corso di laurea in scienze dell'informazione, primo di questo genere in Italia. Rilevante il suo contributo all'utilizzazione dei computer nel calcolo scientifico e alla realizzazione di vari laboratori, tra cui il CNUCE stesso.

Come presidente del CNR indirizza l'Ente verso la realizzazione di programmi di ricerca finalizzata. Durante la sua presidenza è costruito il satellite SIRIO (tuttora in orbita), per la ricerca sull'impiego di nuove gamme d'onda cortissime nelle telecomunicazioni.

Ricopre gli incarichi di senatore della Repubblica dal 1976 al 1983. È presidente della Commissione istruzione pubblica, delle belle arti, della ricerca scientifica, dello spettacolo e dello sport.

Riceve numerose onorificenze, tra cui quella di Cavaliere di Gran Croce dell'ordine al Merito della Repubblica Italiana.

 

In sua memoria, la scuola materna dell’infanzia di Chiampo e il collegio aperto a Pisa dalla Scuola normale superiore e dalla Scuola superiore Sant’Anna portano il suo nome.